Friday, June 17

the thin red line

Un film atipico nel suo genere, ha un ritmo a tratti lento e monotono, ma questa scelta contribuisce a dare ancora più risalto alle riflessioni dei protagonisti, sospesi fra i ricordi di una vita normale, a casa, e la realtà. Durante le scene iniziali ho creduto di mollare, troppo forti  e crude per il mio stomaco, a stento ho retto le lacrime..

(ogni giorno è come sentirsi sola in mezzo alla gente)

2 comments:

  1. Non lo conosco ma penso che presto lo guarderò! :)

    ReplyDelete
  2. preparati perchè la notte ho fatto pessimi incubi!

    ReplyDelete