Thursday, March 31

Tuesday, March 29

l’ospite inatteso – the visitor

Non so voi, ma se io tornassi a casa e trovassi degli estranei che vivono nel mio appartamento mi prenderebbe un'infarto. Ok, è un appartamento che non uso da mesi, ma è sempre il mio, no?
Walter Vale, vedovo, professore di economia (?) in non-mi-ricordo-quale università, è costretto a ritornare nel suo vecchio appartamento di New York per lavoro. E lì che trova i due intrusi, lui siriano e lei senegalese, immigrati irregolari. Loro giovani e belli, lui il classico uomo bianco, professore di economia annoiato. Il siriano musicista, la senegalese venditrice ambulante di bigiotteria che produce lei stessa. Ecco, Vale nel film ha preso la sua dose di paura, ma reagisce come forse non molti farebbero. E se pensate che vi racconti altro, scordatevelo!
Il lato commedia del film è dato dal contrasto fra i personaggi, che pur proveniendo da mondi diversissimi vivranno assieme un piccolo pezzo della loro vita. Del lato drammatico vi dico solo che gli USA, i civilissimi USA, a volte assomigliano alla peggiore Italia, soprattutto quando hanno a che fare con immigrati di serie B, come lo sono arabi e africani. Buona visione!


Thursday, March 24

house of the rising sun



è giunto il momento che anche questa meraviglia faccia la sua parte..

Thursday, March 17

Sunday, March 6

la passeggiata

Ed eccomi ancora con un nuovo fantastico libro! Di una velocità inaudita, scorre come l'acqua nel fiume, scene che si alternano con un linguaggio insolito ed avvolgente. Lo stile è ironico. Una piccola perla. E' un'allegoria della vita intesa come perpetuo vagabondaggio, con le sue tristezze e i suoi entusiasmi, capace di percepire la meraviglia anche nelle cose più piccole e marginali. Ti invita a non perdere la capacità di stupirti di fronte alle diversità del mondo. Mi sono sentita parte del libro.

Il momento più esilarante è quando entra nella libreria chiedendo alla commessa...
"Posso conoscere e apprezzare sul momento quanto v'è di più valido e di più serio ed al tempo stesso di più letto e prontamente ammirato e acquistato? Ella mi obbligherebbe in modo eccezionale se mi volesse usare la compiacenza di esibirmi il libro che, come nessuno può sapere meglio di lei, ha ottenuto il maggior favore sia tra il pubblico che legge, sia presso la temuta e perciò vezzeggiata critica, e il cui successo continua a mantenersi vivo. In verità m'interessa sommamente apprendere quale sia fra le opere della penna qui accumulate e messe in mostra, il fortunato libro in questione, la vista del quale farà di me, con ogni probabilità, un acquirente sollecito, lieto, entusiasta. Il vedermi dinanzi lo scrittore prediletto dal mondo dlla cultura, nonchè il suo ammirato e freneticamente applaudito capolavoro, per poi come le dissi, comprarlo subito, mi pervade tutte le membra. potrei cortesemente rivolgerle la più viva preghiera di mostrarmi questo libro di impareggiabile successo, sicchè l'ansia che si è impadronita di me si plachi e cessi alfine di agitarmi?" ....... il seguito è decisamente all'altezza! Puahahah!